Bullismo, tre arresti a Reggio Emilia

Nuovo episodio di bullismo a Reggio Emilia: tre giovanissimi, di cui due minorenni, sono stati arrestati per rapina. Nel pomeriggio di lunedì un giovane è stato avvicinato e aggredito da cinque ragazzi, fra la Caserma Zucchi e il Parco del Popolo, in centro storico: "Dacci tutto ciò che hai altrimenti finisce male", la minaccia. Così ha consegnato i suoi averi, poi ha chiamato il 113 dicendo di aver visto uno del gruppo in sella a una bici arancione. Secondo quanto ricostruito, due erano rimasti a fare da 'palo', mentre altri tre intimidivano la vittima. Nelle vicinanze era presente una pattuglia della polizia in borghese, che ha subito individuato e bloccato i cinque, tutti già noti alle forze di polizia. Dopo le testimonianze della vittima e di un testimone, i poliziotti hanno arrestato tre giovanissimi riconosciuti anche attraverso un album fotografico. Si tratta di un nigeriano 20enne e due minori, un italiano e un albanese. Uno dei due sarebbe stato individuato come 'il capo'.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Parma Today
  2. Parma Today
  3. Lungoparma
  4. Parma Repubblica
  5. Lungoparma

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Fidenza

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...